Home Page

S. AGATA MILITELLO (Sicilia - Messina) - STORIA E DESCRIZIONE DELLA CITTA'

Home Page
Tel. 0941-950599 - 328-6923396 - 338-1144457 - mail: info@casealbergo.it



Le Fotografie di oggi

S. AGATA MILITELLO - STORIA E DESCRIZIONE DELLA CITTA'

Le Fotografie di Ieri

La città di S. Agata Militello sorge sulla costa tirrenica, a metà strada fra Messina e Palermo. Essa è posizionata tra i Comuni di Torrenova (in direzione Messina),  Acquedolci (in direzione Palermo) e San Marco d'Alunzio, paese collinare e di antiche e preziose origini soprastante la stessa città.

Il paesaggio presenta le alberate colline a sud e lo splendido panorama delle Isole Eolie a nord.

 

Le origini S. Agata Militello risalgono a tempi assai lontani, ed esattamente all'epoca della città di Agatyrnum.

 

La città, già molto nota dal punto di vista turistico, da qualche anno ha intensificato tale suo aspetto anche grazie ai diversi lidi e locali estivi sorti in prossimità della spiaggia. Grazie a alle sue credenziali turistiche, la città, d'estate, è meta di numerosi turisti illuminata dal caldo sole mediterraneo. Il paesaggio estivo si presenta ricco e vario con i suoi tendoni, ombrelloni, la villa e la varie attrattive poste a ridosso del mare, il suo antico e prezioso castello e le barche da pesca che risaltano sul limpidissimo mar Tirreno.

 

Il nome "Sant'Agata" fu attribuito alla città da alcuni pescatori del catanese, che trovandosi sul luogo in cui oggi sorge l'abitato, vollero creare un accostamento tra la città di Agaturnum e Sant'Agata, loro concittadina e Patrona. L'appellativo di "Militello" è stato, poi, associato per distinguerla dalla località omonima esistente nel comune di Messina, e dalle altre omonime località sparse in tutta Italia e particolarmente nelle province di Alessandria, Avellino, Bologna, Catania, Cosenza, Firenze, Foggia, Napoli, Pesaro - Urbino, Ravenna, Reggio Calabria.

 

Sino alla fine del secolo XVIII Sant'Agata è rimasta nell'anonimato. Ma nel corso del secolo scorso la città è riuscita a raggiungere uno sviluppò così notevole da assurgere a centro tra i più importanti della nostra Provincia.

 

S. Agata Militello divenne Comune autonomo nel 1857; prima era una frazione di Militello Rosmarino.

S. Agata Militello si sviluppò attorno al castello dei Calega, costruito per la difesa della costa dagli attacchi dei pirati, che insidiavano i mercato costieri.

 

S. Agata Militello è Capoluogo di Mandamento, con sede di Pretura, di Compagnia di Carabinieri, di Agenzia delle Entrate, di Uffici Zonali dell'ENEL, di Consorzio Agrario Provinciale.

 

Il centro di S. Agata Militello trova il suo punto cruciale nella piazza "Francesco Crispi", col suo monumento al Milite Ignoto.

Bello il "Lungomare", con la suggestiva distesa di pini.

 

Da vedere la Chiesa Madre, del 1842, dedicata a San Giuseppe e a Santa Maria del Carmelo, con un caratteristico mosaico sulla facciata risalente al 1928 e raffigurante la prima infanzia di Gesù.

 

L'interno della Chiesa, ricco di decorazioni in stucchi e in pitture, presenta tre navate, con quadri e statue del secolo XIX.

Di rilievo, nella chiesa, anche le statua di San Giuseppe, del Bagnasco, ed un piccolo dipinto d'autore ignoto, raffigurante il Crocifisso.

 

Quest'ultimo dipinto, a differenza degli altri, è del secolo XVIII.

 

Di rilevante attrattiva il Castello, la cui costruzione risale al 1632, per volontà di Jeronino Calega di Spagna. Lo storico edificio presenta, nel lato a mare, due torri (una di età aragonese, l'altra cinquecentesca). Dall'antistante cortile si accede sia agli ambienti destinati alla guardia che alle scuderie ed ai magazzini. Vi sono poi altri settori, allora riservati ai nobili, ed all'epoca occupati ed i terrazzi, un tempo armati di artiglierie. Il lato orientale è occupato dalla chiesa dell'Addolorata dall'interno neoclassico.

EVENTI ANNUALI MANIFESTAZIONI ESTIVE

Calendimaggio

Estate Santagatese; 

Festa Maria SS. Ausiliatrice (III Domenica di agosto); 

Festa patronale di S. Giuseppe (19 marzo; II Domenica di agosto).

Fiera storica (14-15 aprile; 14-15 novembre).

ESTATE 2007
S. Agata Militello - storia e descrizione della città
 Casealbergo.it - Affitti case vacanze - casa vacanza

Cookie Policy
Privacy Policy